banner
banner 2
banner 3
banner premio

L'IPNOSI come strumento terapeutico

12.00 €
Prezzo scontato: 10.20 €
 - 15%

ISBN: 9788868060176

Anche nel nostro paese l’ipnosi ha cessato il suo ruolo di attività magica, per assumere con dignità e definitivamente quello di disciplina scientifica. Tante sono le potenzialità dell’ipnosi, del potere che ha la mente di agire sul corpo e su se stessa, purché usata con la consapevolezza dell’inscindibile unità psicosomatica dell’uomo. Trova indicazione in moltissime situazioni di sofferenza psicologica e di malattia fisica, e in particolare può essere applicata in chirurgia, odontoiatria, dermatologia, pediatria, e nella pratica ostetrico-ginecologica. È valida anche come tecnica di autodistensione (da cui deriva il Training Autogeno) e come via di autoconoscenza rivolta tanto a chi soffre quanto a chi cura, ma innanzitutto ai soggetti cosiddetti «normali»: perché il ben-essere riguarda tutti.



Nella nostra contemporaneità si dà grande importanza alla psicoterapia e all’attività nervosa superiore. Eppure, tenendo presente che tutte le moderne psicoterapie derivano dall’ipnosi, manca ancora una divulgazione capace di ampliare le conoscenze dell’opinione pubblica circa le possibilità e i limiti di questo prezioso strumento terapeutico su cui sussistono tuttora molte concezioni sbagliate e molti pregiudizi.

Comunque anche in Italia l’ipnosi ha cessato il suo ruolo di attività magica, per assumere con dignità e definitivamente quello di disciplina scientifica – riconosciuta come parte integrante della moderna medicina, come tecnica di sicura utilità sia in diagnostica e in psicoterapia che nella profilassi, sia nei disturbi psicosomatici che nelle nevrosi. Essa consente di modificare atteggiamenti inadeguati, di distaccarsi da situazioni che generano sofferenza, di acquisire nuovi comportamenti, rivelandosi anche valida come tecnica di autodistensione e come via di autoconoscenza e di liberazione. E può essere applicata in modo particolare nella clinica delle malattie interne e chirurgica, odontoiatrica, dermatologica, pediatrica, e nella pratica ostetrico-ginecologica.

Oggi si sa che «l’ipnosi appartiene alle normali funzioni del nostro organismo e «non ha nulla a che fare con il sonno fisiologico. È un fatto biologico, è un dinamismo psicosomatico caratterizzato da monoideismo plastico», ossia la possibilità creativa che una idea o un pensiero rappresentati mentalmente hanno di influire sul corpo e sulla stessa mente».

Con gli stessi pregi di rigore informativo e di massima compendiosità del suo libro sul Training Autogeno, questo lavoro Legrottaglie l’ha scritto come «uno stimolo e un invito a considerare l’ipnosi come uno strumento suscettibile di straordinari risultati terapeutici purché usato con la consapevolezza dell’inscindibile unità psicosomatica dell’uomo».



Da inserire:

  • Di: Legrottaglie (Domenico)
  • Anno di edizione: 2013






In evidenza
Sconto libreria

Seguici su Facebook

GUARDA IL VIDEO:
IL SEGRETO DI ESTHER - Intervista a Patrizia Gesuita su Telenorba

In evidenza